discorso indiretto inglese
8 Mar 2017

Il discorso indiretto inglese: il reported speech

Il discorso indiretto inglese

Il discorso indiretto inglese si usa quando vogliamo riferire quanto una persona ci ha detto, di solito in un momento precedente rispetto a quello in cui parliamo.

In queste situazioni, non usiamo sempre le stesse identiche parole dette da quella persona (come nel discorso diretto) ma riportiamo le informazioni o il discorso attraverso una struttura della frase, a volte, più articolata.

In ogni grammatica inglese che si rispetti, viene di solito data molta enfasi al backshift, ovvero al cambiamento temporale dei verbi, ma guardando con attenzione all’uso della lingua parlata, il backshift non si usa quando la frase riportata è ancora pertinente rispetto all’azione descritta. L’uso del discorso indiretto inglese o reported speech  mantiene grande importanza nello scritto perché chi scrive non ha che i tempi verbali per esprimere un distacco, rispetto a chi parla e perchè nella forma scritta manca un contesto condiviso di riferimento.

Tuttavia, queste sono le regole base per la costruzione del discorso indiretto in inglese: 

I verbi SAY e TELL nel discorso indiretto inglese:

In ogni caso, prima di passare ad esaminare come e quando si trasforma la struttura della frase, è opportuno fare una premessa e ricordare alcune regole a proposito del  verbo ‘dire’, pilastro della struttura del discorso indiretto .

Say significa ‘dire’, Tell significa ‘dire’ e ‘raccontare’.

Say richiede la preposizione to davanti alla persona cui si parla, Tell non richiede alcuna preposizione.

Example: I said to Johnny he should be more punctual

Example: I told Johnny he should be more punctual

Solitamente, Say e Tell sono intercambiabili, fatta eccezione per alcuni casi:

  • Quando si riporta un discorso diretto
  • Quando tell è usato nel significato di raccontare
  • Quando tell è usato nelle espressioni idiomatiche come “tell a lie”, “ tell the truth”

 

E’ importante notare che che l’uso di “SAY + Persona o Pronome” è raro rispetto a “TELL +Persona o Pronome”.

 

Tell inoltre, governa l’infinitive,  mentre SAY no.

Example: I told him to leave . Non si può dire, invece: I said him to leave

Cosa cambia nel discorso indiretto inglese?

 

Passando dal discorso diretto al discorso indiretto inglese, occorre prestare attenzione alla trasformazione di:

  1. Pronomi personali, pronomi possessivi
  2. Tempi verbali (Backshift)
  3. Indicazioni e/o espressioni di luogo e di tempo

 

Già nell’esempio 1) Example  She says “ I always drink a coke after dinner”  – She says (that) she always drinks a coke after dinner,  si notano due modifiche importanti: il passaggio dal pronome I nel discorso diretto al pronome SHE nel discorso indiretto e il verbo dalla prima alla terza persona singolare del SIMPLE PRESENT. Quando si usa il simple present, quest’ultimo non cambia nel passaggio dal discorso diretto al discorso indiretto, perché la frase introduttiva esprime un’azione o un fatto che viene raccontato in quello stesso momento, non a posteriori.

Il backshift si utilizza quando chi parla vuole mettere una sorta di distanza psicologica tra il momento dell’espressione e quello dell’azione. Il backshift può essere senz’altro necessario per indicare che un’azione si è svolta precedentemente rispetto ad un’altra, ma generalmente solo quando l’informazione riportata non è più rilevante / è separata dal tempo in cui viene riportata. C’è anche un altro caso in cui si usa il reported speech ed è quello in cui chi parla non crede alla persona di cui riporta le parole e quindi, vuole porre una distanza personale tra rispetto al contenuto.

Example: “B2? But you said you were a level C1!” .

Nella maggior parte dei casi, non si effettua il backshift perchè chi parla si limita a ripetere ciò che qualcun altro ha detto poco prima, e si predilige il simple present.

In American English si tende perfino a eliminare il simple present e ad utilizzare “like”: And I was like:- He said he wanted to speak to me and I was like , no way am I speaking to him”.

 

 

La tabella di conversione del discorso indiretto inglese:

 

Quando è necessario l’uso del backshift, la conversione avviene come descritta nella tabella

 

Discorso diretto

Discorso indiretto

Simple present

Simple past

 

Present progressive

Past progressive

 

Simple Past/Present Perfect/Past Perfect

 

Past Perfect

 

Present/Past Progressive/Past Perfect

 

Past Perfect Progressive

 

Future (going to)

Was/were going to

Future (will)/ Conditional

Conditional –Would

 

 

 

 

Vediamo alcuni esempi con tempi verbali differenti:

(Simple Present)

1)Example: She says “ I always drink a coke after dinner”- She says (that) she always drinks a coke after dinner

(Present Continuous)

2)Example:  He says “I’m reading a book right now. Can I call you later?” – He says (that) he’s reading a book. Can you call him later?

(Simple Past)

3)Example: He said “Tim phoned yesterday” – He said (that) Tim phoned yesterday

Present Perfect

4) Example: she said “I have eaten very well” – She said (that) she has eaten very well

Past Perfect

5) Example: He said “I had just finished the book” – He said he had just finished the book

E’ importante sapere che la struttura è diversa a seconda che si tratti di un’affermazione, una domanda o una richiesta.

Guarda anche altri esempi per approfondire

 

Il discorso indiretto nella frase affermativa o statement:

Quando la frase affermativa è espressa con il Simple Past, e si vuole effettuare il backshift per una delle ragioni elencate, occorre portare indietro l’azione comunicata dal soggetto nel discorso diretto.

Più semplice esprimere il backshift con alcuni esempi:

  • She said: “I run every day” diventa  She said that she ran every day”
  • She said: “I saw a falling star” diventa She said she had seen a falling star
  • She said: “ I was reading a book when he was playing the guitar” diventa She said that she had been reading a book when he was playing the guitar”

 

I verbi modali come could, should, might, must, need, ought to in genere non subiscono variazioni.

Il discorso indiretto nella frase interrogativa (question):

Anche nella frase interrogativa, per passare dal discorso diretto al discorso indiretto, basta seguire le indicazioni valide per la frase affermativa:

  1. Pronomi personali, pronomi possessivi
  2. Tempi verbali (backshift)
  3. No punto interrogativo alla fine – la domanda diventa indiretta
  4. That viene sostituito da un pronome o particella interrogativa (Who, What, Wether, If)
  5. Importantissimo! Quando trasformiamo una frase interrogativa non si utilizza il verbo ausiliare do, ma coniughiamo il verbo principale alla terza persona singolare o al simple past.

 

Example: She asked me, “How often do you go running in a week ?”

          Diventa  She asked me how often I went running in a week.

 

Example: I asked her” Who is driving the car?”

 Diventa I asked her who was driving the car

 

Example: He asked: Does your mother teach English? I said: ”Yes, she does”

Diventa: He asked if my mother tought English. I said she did.

 

Il discorso indiretto nella richiesta (request):

Quando trasformiamo  una richiesta dal discorso diretto al discorso indiretto dobbiamo solo modificare i pronomi e i riferimenti allo spazio  e/o al tempo. Non c’è necessità di effettuare il backshift.

Example: He told me, “Go to bed early,tonight”

Diventa: He told me to go to bed early that evening.

 

Example: My sister said, “ Don’t eat junk food. It’s bad for your health”

Example: My sister said not to eat junk food as it’s bad for my health

 

Quando l’esortazione o richiesta è un invito a non fare qualcosa, il verbo è espresso con not + infinitive form (not to eat). Se, come in questo ultimo esempio, l’esortazione è seguita da una spiegazione, le due frasi si potranno collegare una linking word (avverbio o locuzione) come as, since, because, why.

 

Se questo post ti è stato utile lasciaci un commento o condividilo sui social. Grazie!

Photo: Credit Unsplash/ Ben White

Lascia un commento

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito. Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di più accedi alla pagina dell’ informativa estesa sui Cookie

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi