periodo-ipotetico-inglese
4 Mag 2017

Periodo ipotetico inglese: come si usa il conditional? I parte

periodo-ipotetico-inglese

Periodo ipotetico inglese: come si usa?

Quando si usa?

Come si costruisce?

 il periodo ipotetico inglese è costituito da una frase principale (main clause) e da una frase subordinata (if-clause).

Le subordinate sono introdotte dalle particelle if, o when nella forma affermativa, unless nella forma negativa.

La frase subordinata, esprime la condizione necessaria affinchè si verifichi un risultato. La frase reggente o principale descrive il risultato.

Example: If you eat too many cherries, you get sick

Example: Unless you book in advance immediately, I won’t allow you to come at the meeting

 

Le regole dei libri VS la realtà

Prima di tutto, una premessa sul periodo ipotetico inglese.

Tutti i libri di grammatica fanno riferimento a quattro categorie e fissano delle regole precise per esprimere una data situazione e subordinarla ad una determinata condizione, ma è importante ricordare che le categorie sono “artificiali” e talvolta le strutture della conversazione nel mondo reale cambiano del tutto pur rimanendo perfettamente accettabili.

L’inglese non ha, come l’Italiano e il latino, una consecutio temporum pertanto, l’irregolarità e l’asimmetria di una struttura grammaticale è molto frequente e non è da considerarsi un’eccezione. Le categorie che troviamo nei libri non sono regole fisse cui obbedire ciecamente, quanto piuttosto descrizioni di schemi che si applicano di frequente e che nel tempo hanno assunto la dignità di “punti di riferimento”.

E’ fondamentale conoscere queste categorie, ma è altrettanto importante sapere che l’uso di un conditional (zero-first-second o third) dipende dalla visione soggettiva della situazione da parte di chi parla.

Il periodo ipotetico inglese ha molte sfumature per esprimere livelli di certezza, probabilità e possibilità che un certo evento accada. Vediamole una a una!

Lo zero conditional – periodo ipotetico zero – quando si usa?

Lo zero conditional o condizionale di tipo zero si usa quando una verità è scientificamente provata ed è incontrovertibile, quando una cosa accade sempre a certe condizioni, quando un’azione è abituale e ad essa segue sempre la stessa conseguenza. Lo zero conditional si usa anche quando la verità non è una certezza matematica ma, dal punto di vista di chi parla, sicuramente accadrà ad una determinata condizione. Nello zero conditional si usa sempre il present simple.

Il Simple Present si usa per indicare qualunque momento e nessun momento in particolare, perchè questo è il significato del present simple: si riferisce ai fatti oggettivi, nudi e crudi.

Il trucco per capire se è corretto usare il present simple è provare a fare una parafrasi:

Example; if you sleep well, you work well = the better you sleep, the better you work

Come si costruisce?

 

La regola è : if + subject + present simple (If-clause), + subject + present simple (Main Clause)

Example: If you heat water to 100°, it boils

 

Caratteristiche dello zero conditional

  1. Nella if clause possiamo usare anche When e Unless 
  2. La if-clause e la main clause sono intercambiabili e la frase ha sempre lo stesso significato. 
  3. La if-clause e la main clause sono separate dalla virgola: questa regola vale solo per la forma scritta e solo se la subordinata precede la principale.
  4. Si costruisce con i tempi al present simple.

Il First Conditional

Il first conditional si usa quando il risultato espresso nella main clause è strettamente interconnesso alla condizione presente nella if-clause.

Lo zero-conditional e il first conditional sono – in realtà-  molto simili, ma ci sono delle differenze da sottolineare: mentre lo zero conditional si riferisce a situazioni generali senza riferimento di tempo fissi , il first-conditional si riferisce a situazioni particolari che chi parla ha la sensazione che accadranno nel futuro. Per questa ragione esprime il senso di aspettativa da parte di chi parla – aspettative che si verificheranno a partire dall’esistenza di alcune circostanze.

Come si costruisce?

La regola è : if + subject +  present simple( If-clause) + subject + will + base form (Main clause)

Example: If we need help, we’ll call you this evening

Example: If you check in the library, you’ll find the books you need

Example: If I start running now, I’ll be in great shape this summer

Il second conditional 

Il second conditional si usa – di solito – per descrivere situazioni immaginarie, irreali, ipotetiche, che tuttavia possono concretizzarsi nel presente o nel futuro.Può anche essere usato per esprimere un desiderio impossibile o comunque molto difficile da realizzare.Spesso è usato per colorare una frase di una sfumatura di rimprovero o perfino di disprezzo.

Il second conditional si usa anche per esprimere consigli, pareri.

Come si costruisce?

La regola è : if + subject + Simple Past ( If-clause), + subject + Would (Main Clause)

Example: If I had time, I would take care of the garden (but I have no time and I can’t take care of it)

Example: If I were rich, I’d stop working and travel around the world (but I have no money and I can’t stop working)

Example: If you studied hard, you would get good marks (but you don’t study at all and don’t get good marks)

Il third conditional

Il third conditional, come il second conditional, si riferisce ad una situazione immaginaria o irreale o a una situazione che è, in qualche modo, l’opposto della realtà. Tuttavia, si riferisce al passato, non al presente o al futuro. In altre parole descrive una sorta di alternativa nel passato, che non nella realtà non si è verificata. per questa ragione, esprime spesso un senso di rimorso, di scontentezza o di sollievo da parte di chi parla. .

Come si costruisce?

La regola è : if + subject + past perfect (If-clause), + subject + Would+have+past participle (Main Clause)

Example: I you had studied, you would have passed the test

Example: If I had followed your advice, I wouldn’t have run into difficulty

Example: If we had come earlier, we would have found the tickets for the show

Example: If it hadn’t snowed, I would have gone to work

 

 

Speriamo che questo post ti sia stato utile per capire meglio il periodo ipotetico inglese. Condividilo sui social e lasciaci un commento!

Grazie!

 

 

 

Lascia un commento

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito. Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di più accedi alla pagina dell’ informativa estesa sui Cookie

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi